Una poesia in regalo: “Videogioco” (“Videogame”)

Una delle ultime poesie che ho scritto prima di andare in blocco, qualche anno fa, era stata pensata come regalo di compleanno per mio padre. Purtroppo, non ha ricevuto l’attenzione che speravo, ma almeno è stata letta, a differenza di ciò che era successo qualche anno prima con il racconto che avevo scritto per mia sorella.
Spero vi piaccia! Fatemi sapere cosa ne pensate, anche se la poesia non vi è piaciuta per niente e volete evidenziare tutto ciò che non va bene. Se invece di un commento sotto questo post preferite una conversazione più privata, venite a trovarmi su Facebook, Twitter o Instagram, e lasciatemi un messaggio!
Buona lettura!
∼Arkytior

♠♠♠♠♠

Videogioco

Il sole splende,
ho il vento nei capelli,
mi metto gli occhiali da sole, mentre sono già seduta in macchina.
La radio trasmette
l’ultimo tormentone estivo:
penso che siamo pronti, perciò andiamo molto, molto lontano!

Gira la chiave,
metti in moto, andiamo lontano da qui!
Andiamo più veloci adesso:
accelera, andiamo più veloci che possiamo!

Andiamo, cominciamo il viaggio più lungo di sempre:
se andiamo al centro commerciale, al mare o in montagna, per me è lo stesso!
Forza, andiamo più lontano di quanto siamo mai stati!
Mi piace un sacco quando guidi come se fossi in un videogioco!

Questa strada grigia lunghissima
è tutto quello che abbiamo di fronte a noi.
Fuggiamo dai nostri problemi: non c’è niente di meglio che un lungo viaggio in macchina!
Lasciamoci tutto alle spalle:
mamma e sorelle che litigano.
Sono stanca delle loro urla e dei suoi rimproveri!

Gira la chiave,
metti in moto, andiamo lontano da qui!
Andiamo più veloci adesso:
accelera, andiamo più veloci che possiamo!

Andiamo, cominciamo il viaggio più lungo di sempre:
se andiamo al centro commerciale, al mare o in montagna, per me è lo stesso!
Forza, andiamo più lontano di quanto siamo mai stati!
Mi piace un sacco quando guidi come se fossi in un videogioco!

Laggiù, guarda,
c’è un vecchietto con il cappello e la sciarpa,
e qualcuno ha parcheggiato in mezzo alla strada,
proprio di fronte al bar.
Oh no, qualche idiota ha parcheggiato troppo vicino alla tua macchina,
così non riesci ad uscire,
ma io so che non c’è problema
che tu non possa risolvere!

So che non te l’ho mai detto,
ma io ti voglio bene davvero,
e mi sento sicura solamente quando sono con te.
Ti offri sempre di aiutare,
anche quando posso farcela da sola:
non vedo perché non dovrei voler essere come te.

Andiamo, cominciamo il viaggio più lungo di sempre:
se andiamo al centro commerciale, al mare o in montagna, per me è lo stesso!
Forza, andiamo più lontano di quanto siamo mai stati!
Mi piace un sacco quando guidi come se fossi in un videogioco!

 

Versione originale:

Videogame

Sun is shining,
wind’s in my hair,
I put my sunglasses on, already sitting in the car.
The latest summer song
is playing on the radio:
I think we’re ready, so let’s go really really Far!

Turn the key in,
start up, now let’s get away from here!
Let’s go faster now:
speed up, run as fast as we can!

Come on, let’s start the longest journey ever:
whether to mall, sea or mountains, it’s the same!
Come on, and let’s go further than we’ve ever been!
I really love you driving like in a videogame!

This longest gray road
is all we have in front of us.
Let’s run away from our problems: nothing better than a lOng car trip!
Let’s leave it all behind:
mom and sisters fighting.
I’m sick and tired of their screaming and her reprimanding!

Turn the key in,
start up, now let’s get far away from here!
Let’s go faster now!
Speed up: it gets awesome when you go really fast!

Come on, let’s start the longest journey ever:
whether to mall, sea or mountains, it’s the same!
Come on, and let’s go further than we’ve ever been!
I really love you driving like in a videogame!

Over there, look,
there’s an old man with a hat and a scarf,
and someone parked in the middle of the street,
right in front of the bar.
Oh no, some idiots boxed your car in,
so you can’t get out,
but I know there’s no problem
that you cannot woRk out!

I know I never told you,
but I really love you,
and I don’t feel safe anywhere but with you.
You always offer to help,
even when I can do it myself:
I can’t see any reasons why I shouldn’t want to be you.

Come on, let’s start the longest journey ever:
whether to mall, sea or mountains, it’s the same!
Come on, and let’s go further than we’ve ever been!
I really love you Driving like in a videogame!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: